Venezia, l'artista Tombolini chiude la bocca al migrante di Banksy

Quello dell’artista Michele Tombolini che ha posto due pezzi di nastro adesivo nero sulla bocca del giovane migrante di San Pantalon, nel sestiere Dorsoduro a Venezia, non è stato un tentativo di danneggiare o modificare il murale di Banksy. Il gesto, come ha spiegato Tombolini, ha voluto accendere i riflettori sul vero messaggio dell’opera e porre attenzione alla realtà dei migranti sempre più privati di voce e diritti.Video a cura di Martina Tartaglino

Gli altri video di Spettacoli