Ucraina, Draghi: "L'Italia è in prima linea per evitare una catastrofe alimentare"

"L'Italia è da tempo impegnata in prima linea per sbloccare il transito di cereali dai porti del Mar Nero ed evitare una crisi alimentare catastrofica. Il governo italiano si è attivato subito per favorire un accordo tra Russia e Ucraina su questo tema. Gli sviluppi nei negoziati in Turchia della scorsa settimana sono un segnale incoraggiante”. Queste le parole del premier Mario Draghi in conferenza stampa congiunta con il presidente della repubblica algerino Tebboune, al termine della plenaria del IV vertice intergovernativo tra i due Paesi ad Algeri. L'ARTICOLO Gas, accordo Italia-Algeria. Draghi: "Primo nostro fornitore"

Gli altri video di Politica