Segre, il sindaco di Piombino ritratta: "Mai detto no a cittadinanza onoraria, voterò sì"

In un discorso pubblico Francesco Ferrari, sindaco di Piombino, aveva definito "una provocazione" la proposta di dare la cittadinanza onoraria della città toscana a Liliana Segre. Ma a Circo Massimo, su Radio Capital, precisa: "Non ho mai detto no: mi sono solo permesso di criticare la strumentalizzazione che si vuole fare, solo per fini politici, della sua vita e del suo percorso. Ho detto che dare la cittadinanza onoraria alla senatrice Segre non serve a far crescere le coscienze dei cittadini". Il voto del consiglio comunale è previsto il 25 novembre e Ferrari annuncia: "Io voterò sì, mi auguro che venga data, ma non credo sia una cosa sufficiente".

 

Intervista di Massimo Giannini e Jean Paul Bellotto

Gli altri video di Politica