Quirinale, Renzi: "Berlusconi? Nominandolo gli hanno fatto del male"

"Penso che a Berlusconi, costringendolo a questa candidatura, gli sia stato fatto del male". Lo dichiara il senatore di Italia Viva Matteo Renzi lasciando Montecitorio dopo il primo giro di votazioni per l'elezione del nuovo presidente della Repubblica. "Draghi è un punto di riferimento - ha aggiunto Renzi -, può fare benissimo sia il presidente del Consiglio che il presidente della Repubblica. Il pacchetto complessivo di Governo-Quirinale è un tema che sta in campo".

Di Francesco Giovannetti e Luca Pellegrini

Gli altri video di Politica