Migranti, Salvini: "Ho scritto alla Tunisia, facciano la loro parte. Non c'è peste lì"

 "Questa mattina ho scritto al ministro dell'Interno tunisino. In Tunisia non c'è fame o peste bubbonica e quindi non si capisce perché le autorità non possono controllare le loro coste", ha detto il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, al Cara di Mineo. Il titolare del Viminale ha ribadito il calo degli sbarchi e la disponibilità ad attuare un controllo navale.


Di Giorgio Ruta

Gli altri video di Politica