Femminicidi, varato piano per tutela donne. Cartabia: "Possibilità di fermo in caso di pericolo"

"C'è un impegno di tutto il governo, con grande convinzione, nel contrasto alla violenza maschile contro le donne. Il Cdm ha approvato un disegno di legge che passerà all'esame che introduce norme per la tutela delle donne vittime di violenza, per la loro protezione e sicurezza. Nessun alibi, non si può tollerare questo fenomeno aberrante". Così la ministra per le Pari Opportunità Elena Bonetti, aprendo la conferenza stampa, alla quale hanno partecipato tutte le ministre donne dell'esecutivo, per presentare il ddl contro la violenza sulle donne. "Forse la misura più forte che compete al ministero della Giustizia è quella di applicare il fermo di fronte a indizi che facciano sospettare un pericolo per l'incolumità o la vita delle donne - ha aggiunto la ministra della Giustizia Marta Cartabia - Inoltre provvedimenti coercitivi potranno essere applicati anche in caso di manomissione del braccialetto elettronico". A seguire la conferenza stampa, in platea, anche il Presidente del Consiglio Mario Draghi.

A cura di Luca Pellegrini

Gli altri video di Politica