New York, ucciso il boss italoamericano Frank Calì: la polizia sul luogo dell'agguato

Il boss della famiglia criminale dei Gambino, Francesco Frank Calì, è stato ucciso davanti alla sua casa di Staten Island, a New York. Secondo quanto scrive il New York Post, Calì, 53 anni, è stato raggiunto da colpi d'arma nel sontuoso quartiere di Todt Hill alle 21.20 (le 2.20 in Italia). Calì è il primo capo della mafia a essere ucciso a New York da quando, nel 1985, John Gotti, l'ultimo 'padrino' di New York, scomparso nel 2002, ordinò l'omicidio del boss Paul Castellano alla steak-house Sparks a Midtown.
 
 

Gli altri video di Mondo