Coronavirus, vendite record del videogioco che simula una pandemia. Gli autori: "Attenti, non è un modello scientifico"

Le vendite di un videogame che simula una pandemia sono aumentate considerevolmente dopo la diffusione del Coronavirus. In Plague Inc., gioco ideato dall'azienda britannica Ndemic Creations nel 2012, i giocatori devono infatti diffondere un agente patogeno mortale in tutto il mondo.

Dato l'enome interesse la Ndemic Creations è stata costretta a diffondere un comunicato per invitare i giocatori a distingure la realtà dalla finzione. "Plague Inc. è un gioco, non un modello scientifico. L'attuale epidemia di coronavirus è una situazione reale che sta colpendo un numero enorme di persone. Raccomandiamo sempre ai giocatori di cercare informazioni direttamente dai canali delle autorità sanitarie globali".

A cura di Mario Di Ciommo

Gli altri video di Mondo