Venezia, vigili più "decorosi": stop a orecchini, codini e tatuaggi

Il nuovo provvedimento adottato dal corpo dei vigili urbani veneziani, in vista di nuove assunzioni, prevede una stretta sul fronte del decoro del personale. Stop a capelli lunghi, tatuaggi vistosi o orecchini per gli uomini e a gioielli o pettinature vistose per le donne

Gli altri video di Cronaca locale