Venezia sommersa dall'acqua alta è sempre un colpo d'occhio, 134 cm e molti disagi

VENEZIA. Piazza San Marco sommersa da un'acqua alta, a tal punto che le  passerelle si staccano e galleggiano fino in Bacino San Marco. La causa? il maltempo e un forte vento di scirocco che ha sospinto olte le previsioni del Centro maree (120-125 cm) una marea per certi versi eccezionale dal punto di vista storico per il mese di aprile, solitamente considerato di "fine stagione": l'acqua ha, infatti,  raggiunto i 134 cm a mezzanotte, mentre in mare (altra particolarità) si è fermata a 128 cm. In difficoltà soprattutto i negozianti delle aree più basse della città e i lavoratori di ritorno a casa. Il Centro previsioni maree del Comune fa sapere che si tratta della seconda marea più alta di sempre nel mese di aprile dal 1936, quando toccò i 147 cm. (video Vera Mantengoli) Qui l'articolo

Gli altri video di Cronaca locale