Venezia, allarme bomba in basilica di San Marco

VENEZIA. Quasi neppure il tempo di riaprire alle visite dopo il lungo lockdown, che puntuale è arrivato il primo allarme bomba: una voce anonima ha chiamato il centralino dei carabinieri Basilica di San Marco e con voce confusa e concitata ha parlato della Basilica. E' così scattata l'allerta su ampia scala, con l'arrivo in Piazza di artificieri con i cani capaci di odorare l'esplosivo, carabinieri, poliziotti, vigili del fuoco, personale del Suem, un elicottero a sorvegliare dall'alto. L'allarme è scattato intorno alle 16.30. L'area antistante la Basilica è stata chiusa al transito. L'emergenza si è conclusa un'ora più tardi, verso e 17.30: falso allarme. Tutto tranquillo dentro la Basilica. Ma la mobilitazione è stata massima. (Video Interpress - Matteo Tagliapietra)

Gli altri video di Cronaca locale