"Un boato e siamo usciti di casa": il racconto dalle zone del terremoto in provincia di Treviso

Un boato, il letto che si muove, la sveglia di soprassalto nel cuore della notte e poi la decisione di uscire di casa, in attesa di capire che fare. Il fotografo della tribuna di Treviso Sebastiano Mescolotto ha raccolto le testimonianze di alcuni di coloro che, nella notte tra il 27 e il 28 settembre, sono stati svegliati dalle scosse avvertite soprattutto nella zona tra Valdobbiadene e Miane. Ecco il racconto di Pierluigi Lazzari, Rino De Biasi e Paolo, di Valdobbiadene

Gli altri video di Cronaca locale