Siccità, Venezia chiude 61 fontane in centro storico e nelle isole

Gli effetti della crisi idrica iniziano a farsi sentire anche a Venezia. Il primo segnale è arrivato con la chiusura della fontana pubblica nel piazzale del Casinò, al Lido. Diverse erano state le segnalazioni nei giorni scorsi, per quegli zampilli d'acqua a getto continuo che in effetti stonavano non poco con la siccità in corso e con i provvedimenti d'emergenza presi da diverse amministrazioni locali, in Veneto come nel resto d'Italia. E così l’amministrazione comunale di Venezia, con gli assessori all’Ambiente Massimiliano De Martin e ai Lavori pubblici Francesca Zaccariotto e la Società Veritas, ha valutato, in seguito alla grave crisi idrica che sta interessando il nostro Paese, quali azioni poter mettere in atto per dare un segnale di attenzione a questo problema (video Eugenio Pendolini)

Gli altri video di Cronaca locale