Musica, poesia, umorismo e acrobatica al Festival La luna nel Pozzo di Caorle

Musica, poesia, umorismo e acrobatica sabato sera al Festival “La luna nel Pozzo di Caorle”. Il candore della giocoleria di “La 8ème Balle” dei francesi Cia Zec ha introdotto la poetica di Brunitus, virtuoso del “diablo”, strumento millenario cinese che scaccia gli spiriti maligni. Il tenero clown del rock'n roll de “La Brise de la Pastille” dei Galapiat Circle, ha trovato un rifugio nell’altezza, travolto dall'emozione, come se tutto si stesse mescolando nella sua testa. Mentre il rocambolesco ensemble della “Banda Storta Circus” coinvolgeva il pubblico in peripezie musicali e gag incalzanti.

Gli altri video di Cronaca locale