Lido di Venezia, l'unica spiaggia libera è usata come discarica dai concessionari privati

Nell'isola tra Venezia e il mare è nata l'idea di "luogo balneare". Con le spiagge il Lido ha fatto la sua fortuna porima di tutti gli altri. Eppure in mezzo a tanti stabilimenti per vip erano sempre stati mantenuti ampi spazi di arenile liberi. Poi con le privatizzazioni del Duemila, sono scomparsi. Ora restano 50 metri. Che però vengon o usati come discarica dai gestori privati. Chi vuol godere di un "bene comune" per fare un tuffo in acqua si ritrova su una spiaggia immondezzaio. LEGGI LA STORIA

Gli altri video di Cronaca locale