Emporio solidale a Mestre, la posa della prima pietra con la Fondazione Carpinetum

Posata in zona Arzeroni la prima pietra dell’Emporio solidale voluto dalla Fondazione Carpinetum, da quasi 15 anni impegnata nella solidarietà e gestore dei Centri Don Vecchi. Proprio nei pressi dei Centri 5, 6 e 7 di via Marsala (in futuro arriverà anche l’8) sorgerà la
struttura dedicata a raccogliere e distribuire cibo, abiti e mobili ai più bisognosi. “L’ipermercato della solidarietà” – come lo chiama don Armando Trevisiol, ideatore e presidente onorario della Fondazione – funzionerà pressoché come un normale supermarket, ma in maniera gratuita

Gli altri video di Cronaca locale