Scuola, tornano le proteste a Roma: mancano 2800 docenti e il tempo pieno non riesce a partire

"Ministro non va tutto bene". È questo lo slogan della manifestazione che è stata indetta oggi dal comitato Priorità alla Scuola di fronte al Ministero dell'Istruzione. Le cattedre rimangono scoperte, solo nella capitale mancano circa 2800 docenti e il tempo pieno non riesce a partire. "Ci sono classi che escono alle 11:30 e i genitori sono disperati", afferma Francesca Morpurgo. I docenti ci sono ma sono assegnati tramite un algoritmo che ha creato non pochi problemi, denunciano un gruppo di insegnanti precarie. "Abbiamo chiesto l'annullamento, come è stato già fatto il altre province. Ma a Roma non è possibile: ci hanno detto che siamo troppi ma i docenti mancano e i ragazzi non riescono a fare il tempo pieno".

di Camilla Romana Bruno

Gli altri video di Scuola