La nascita in diretta di 49 tartarughe: "Cosa fare quando il nido si trova tra i locali in spiaggia"

Quarantanove esemplari di tartaruga Caretta caretta sono nate sulla spiaggia Marina delle barche a Camerota nel Parco Nazionale del Cilento in provincia di Salerno. Lungo il litorale sono diversi i nidi pronti a schiudersi ma quest’ultimo è definibile speciale. Come spiega Erica Moura, responsabile del progetto “Caretta in Vista” per Palinuro e Camerota, la schiusa è avvenuta in un luogo con un forte inquinamento luminoso vista la presenza di molti stabilimenti balneari e che ha richiesto misure sperimentali. Le tartarughe, circondate da una rete protettiva, sono state ‘accompagnate’ verso il mare lungo un percorso creato dai volontari perché non si disperdessero sulla spiaggia attirate dalle luci dei lidi. Uscite dal nido, sono stati effettuati dei controlli e delle misurazioni sui piccoli esemplari poi rilasciati in mare in un luogo con bassa presenza antropica. La tartaruga Caretta caretta è una specie a rischio estinzione. Solo il 10-20% degli esemplari nati riesce a sopravvivere mentre solo l’1% raggiungerà la maturità. La vita media si aggira tra i 60 e 80 anni.
 
di Ugo Leo

Gli altri video di Biodiversità