Costiera amalfitana, per la prima volta dopo decenni nascono tartarughe in spiaggia

Sono 82 le tartarughine nate sulla spiaggia di Maiori, in Costiera amalfitana. È avvenuto la sera del 15 settembre, per la prima volta dopo decenni in costiera amalfitana. Il guardiano della spiaggia si è accorto che le uova stavano schiudendosi intorno alle 22. Un evento inaspettato, dopo un tentativo non riuscito di deporre le sue uova compiuto da una tartaruga l'8 luglio scorso. E' stata una sorpresa per tutti. Poco distante dal porticciolo turistico, sono intervenuti Forze dell'ordine e il coordinamento regionale guidato dalla Stazione zoologica Anton Dohrn, con lo staff della Area Marina di Punta Campanella e volontari dell' Enpa Salerno. Recuperate poi sono state liberate in un luogo sicuro e lontano dalle luci, metà dalla spiaggia e metà direttamente in mare. Cinquantadue i nidi stagionali in Campania, dopo le deposizioni sul lungomare di Salerno e le inattese nascite a Ischia. "Numeri da record" commenta lo staff di Punta Campanella.
Mariella Parmendola

Gli altri video di Biodiversità