A zonzo per l'isola di Sant'Erasmo, l'ex orto della Serenissima

Il tempo si è fermato a Sant’Erasmo ben prima del Covid. L’isola più grande della laguna è un’oasi a cielo aperto che si allunga tra Burano, Murano, Venezia, il Lido e Treporti. Tutte a poche centinaia di metri in linea d’aria, ma per arrivarci è un incastro di mezzi pubblici e coincidenze che le rende distanti. A distanza di secoli, la Serenissima ha ancora nell’isola il suo orto, 325 ettari che danno vita a 610 abitanti e a decine di aziende agricole, tutte a conduzione familiare. Video di Eugenio Pendolini

Gli altri video di isole della laguna veneta