Zelensky all'Onu: "La Russia sia punita per i suoi crimini in Ucraina"

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha chiesto di punire Mosca per i crimini commessi in Ucraina e ha svelato nel suo intervento all'Assemblea generale dell'Onu la "formula per la pace" che al primo punto ha proprio una "punizione" per "il reato di aggressione, punizione per violazione dei confini e dell'integrità territoriale". Per Zelensky anche le sanzioni e il blocco dei rapporti con la Russia fanno parte della punizione necessaria.

L'ARTICOLO Ue: presto nuove sanzioni contro Mosca

Gli altri video di Guerra Russia Ucraina