Hacker attaccano un notiziario per annunciare la capitolazione dell'Ucraina. La smentita di Zelensky

Continuano i tentativi di disinformazione nel conflitto tra Ucraina e Russia. C'è stato infatti un nuovo attacco hacker a un notiziario ucraino durante il quale è stata diffusa la notizia che il presidente ucraino Volodymyr Zelensky avrebbe deciso di capitolare e avrebbe chiesto agli ucraini di deporre le armi. Una notizia che lo stesso Zelensky ha smentito in un video pubblicato su Telegram nel quale spiega che "gli unici che dovrebbero deporre le armi sono i soldati russi".
 
 
 

Gli altri video di Guerra Russia Ucraina