Guerra in Ucraina, le proteste dei soldati russi: "Ci trattano come animali"

500 soldati russi si lamentano, nella regione di Belgorod, della paga assente, delle forniture e del comportamento dei comandanti. Molti si coprono il viso mentre protestano. "Ci trattano come animali. Abbiamo vissuto in condizioni brutali per una settimana! Nessun sostegno finanziario, nessun sostegno finanziario!" – si lamentano i militari russi. Il distretto di Belgorod, a sud-ovest di Mosca, ed è un notevole snodo ferroviario russo

Gli altri video di Guerra Russia Ucraina