Venezia ai tempi del coronavirus: San Marco si specchia nell'acqua immobile

A Venezia gli unici a muoversi sono i battelli del servizio pubblico: fermi i taxi e i lancioni turistici, che a quanto pare sono i veri artefici del moto ondoso che devasta la città.  Il risultato è che dove normalmente ci sono onde che rendono difficile la navigazione - come il Bacino San Marco - ora l'acqua è immobile e l'effetto esalta la bellezza della città.

Gli altri video di Coronavirus in Veneto