A Venezia un nuovo spazio tamponi in Marittima. L'Usl 3: Ecco le prossime mosse

Mentre in provincia si contano un migliaio di classi con un positivo e 400 in quarantena, a San Basilio è stato aperto un nuovo spazio di 600 metri quadri per cercare di risolvere il problema delle file per i tamponi. Lo spazio nasce da una collaborazione tra azienda sanitaria Serenissima e Porto che verrà replicato anche a Chioggia. Per Mestre invece a breve verrà svelato uno spazio facilmente raggiungibile per cercare di superare il problema delle code infinite di auto nel centro di Mestre, in fila per i tamponi al centro Giustiniani. Stando alle previsioni a San Basilio potranno essere effettuati sui 300 tamponi al giorno. Il direttore generale Contato ha ribadito la solidarietà al personale vittima di attacchi. (Videointervista Vera Mantengoli, riprese Matteo Tagliapietra / Interpress)

Gli altri video di Coronavirus in Veneto