Caporalato e lavoro in nero, in Veneto l'agricoltura è il settore più esposto

Stefano Marconi, capo dell'Ispettorato interregionale del Lavoro di Venezia: le irregolarità in Veneto sono aumentate notevolmente, con un gran numero di lavoratori in nero. L'agricoltura è il settore più a rischio. Il ruolo degli imprenditori e la rete di connivenze che favorisce l'illegalità e il "mercimonio delle braccia". A cura di Vera Mantengoli

Gli altri video di Atlante criminale veneto