Torino, coordinatore Forza Nuova denunciato: il materiale sequestrato dalla Digos

Materiale inneggiante al fascismo e al nazismo è stato sequestrato dalla Digos, a Torino e ad Ivrea, nelle sedi dei gruppi di estrema destra Forza Nuova e Rebel Firm. Il coordinatore di Forza Nuova Torino è stato denunciato per apologia di fascismo. La posizione di altri quattro militanti, tra cui un ultrà juventino del gruppo Tradizione, è al vaglio dell'autorità giudiziaria. L'operazione della Digos è scattata dopo che alcuni militanti di Forza Nuova, lo scorso 22 maggio, esposero uno striscione con l'immagine del fascio littorio e la scritta 'Spezza le catene dell'usura. Vota fascista, vota Forza Nuova".

Gli altri video di Cronaca