Sfilavano Rolex con la tecnica dell'abbraccio alle vittime: tre indagati a Milano

La polizia di Milano ha indagato per furto con destrezza tre persone - due cittadini di origine peruviana di 42 e 46 anni e un 44enne di origine boliviana - tutti già noti per aver compiuto dei reati sempre con "la tecnica dell'abbraccio". Dalle indagini degli agenti della squadra investigativa del Commissariato Centro, i tre sarebbero i presunti autori del furto di due orologi Rolex, dal valore totale di oltre 20mila euro, compiuti a novembre del 2019 vicino a un locale notturno nel centro di Milano.I due connazionali, secondo la ricostruzione degli investigatori, avevano seguito le due vittime che stavano raggiungendo la loro auto per tornare a casa e, dopo alcune avances, avevano sfilato loro l'orologio dal polso per poi raggiungere il complice che li attendeva in auto. Nella fuga uno dei due aveva perso il cellulare poi ritrovato dai poliziotti del commissariato. Le successive analisi "hanno permesso di risalire all'identità della banda specializzata in furti", si legge nella nota dalla questura.

Gli altri video di Cronaca