Presidio anti ddl Zan a Milano, la polizia si schiera per fermare i contromanifestanti

La rete 'Restiamo Liberi' ha organizzato a Milano un presidio anti-ddl Zan per esprimere il loro dissenso al disegno di legge anti-discriminazione bloccato da mesi in Parlamento. "In piedi contro la legge liberticida sull’omotransfobia" è lo slogan. In piazza Duomo anche Simone Pillon e Matteo Salvini, il consigliere leghista attaccato da Fedez Max Bastoni e i rappresentanti delle associazioni ProVita. Durante il presidio un piccolo gruppo di ragazzi è arrivato a manifestare a favore della legge Zan ed è stato bloccato dalle forze dell'ordine che hanno allontanato il gruppo anche con qualche manganellata.
 
di Daniele Alberti

Gli altri video di Cronaca