Palermo, il giardino che accoglie i bambini dei quartieri difficili e i minori stranieri

Quando arriva nel centro estivo gratuito che si trova al numero 334 di via Dante Floriana spalanca gli occhi. Ha 14 anni, sta in una casa famiglia dove la definiscono "mamma chioccia" perché si occupa di tutti gli altri bambini, ed è una dei cento ragazzini di Palermo che provengono da contesti familiari difficili, accolti assieme ai minori stranieri senza famiglia, nel giardino che si trova al confine tra i quartieri Noce e Zisa . Si tratta di un'area verde riqualificata da Beyond Lampedusa, la onlus fondata da Clementina Cordero di Montezemolo.

di Giada Lo Porto

Gli altri video di Cronaca