Messina, il papà di Gioele: "Amo mio figlio, chi ha visto quell'incidente si faccia avanti"

SANT'AGATA DI MILITELLO (MESSINA) - "Amo mio figlio e lo voglio trovare. Chi ha visto qualcosa si faccia avanti". Daniele Mondello, papà di Gioele e marito della dj Viviana Parisi, trovata morta nelle campagne di Caronia, lancia un altro appello. Mamma e figlio erano scomparsi il 3 agosto da Venetico. Stavolta l'appello è rivolto a "chiunque abbia visto qualcosa dopo l'incidente o anche nelle campagne". Un video messaggio breve dove Daniele piange. Mamma e figlio avevano avuto un incidente dentro la galleria Pizzo Turda, sulla Palermo-Messina, e poi erano spariti. Il primo appello lo aveva lanciato il 5 agosto, a due giorni di distanza dalla scomparsa di moglie e figlio ed era rivolto a Viviana. Adesso la priorità è trovare Gioele. Il procuratore, Angelo Cavallo, che coordina l'indagine, ieri ha detto che Gioele era quasi sicuramente in macchina con la mamma al momento dell'incidente.
 
dalla nostra inviata Romina Marceca

Gli altri video di Cronaca