Memoria, il flashmob degli studenti pugliesi: "75, come gli anni dalla liberazione di Auschwitz"

Duemila studenti pugliesi che hanno partecipato al progetto “Treno della memoria”, nell’ambito delle iniziative per la Giornata della Memoria, che ricorre il 27 gennaio, quest’anno 75 anni dopo la liberazione di Auschwitz. Damiano e i suoi compagni sono tornati ieri dalla Polonia, dopo nove giorni immersi tra le macerie e le testimonianze di quello che resta degli orrori del nazismo. Sono 2.000 in tutto gli studenti pugliesi che hanno aderito al progetto, provenienti da 70 istituti di scuola superiore e 50 comuni pugliesi a bordo di 40 autobus in quattro turni successivi.Il 23 gennaio scorso, nel centro di Cracovia, hanno messo in scena un flash mob, disegnando con i loro 500 corpi il numero 75, come i 75 anni dalla liberazione del vicino campo di sterminio, il 27 gennaio 1945. La performance è stata documentata con un video (realizzato da Paolo Laku per le associazioni Tdf Mediterranea e Treno della Memoria)
 
di Isabella Maselli

Gli altri video di Cronaca