Foggia, la quarantena non ferma la malavita: il video dell'esplosione al centro anziani

Anche in quarantena continuano gli attentati dinamitardi contro Cristian Vigilante, titolare del "Sorriso di Stefano" centro di servizi polivalente, vittima di diversi episodi intimidatori dall'inizio dell'anno. L'imprenditore non si era "piegato" ai sistemi estorsivi della Società foggiana. Nel video si vede un uomo incappucciato e con la mascherina camminare tranquillamente e dopo aver piazzato la bomba carta sulla saracinesca del centro per anziani, allontanarsi in sella alla sua bici.

 

di Valerio Lo Muzio

Gli altri video di Cronaca