Foggia, attentato contro una residenza per anziani: il momento dell'esplosione

Arriva in sella ad una bicicletta indossando un piumino scuro con il cappuccio calato sul capo e la mascherina.  Sul manubrio destro penzola una busta verde. Poi lascia il sacchetto a terra. Controlla che sia ben posizionato ai piedi della saracinesca. Si accerta che da un lato e dall'altro della strada non passi nessuno. Infine accende la miccia e fugge via. Dopo 50 secondi l'esplosione. Ecco come ha agito l'uomo che ieri ha piazzato la bomba al centro per anziani "Il Sorriso di Stefano", ripreso dalle telecamere di sicurezza della struttura sanitaria di proprietà dei fratelli Cristian e Luca Vigilante. Il video  è divento virale sul web. Gli inquirenti non escludono che possa trattarsi dello stesso attentatore già ripreso in occasione della prima intimidazione avvenuta il 16 gennaio scorso
 
di Tatiana Bellizzi

Gli altri video di Cronaca