Coronavirus, De Luca: "Polemiche e ammuina. Chiudere, riaprire: mettiamoci d'accordo"

"E' più forte di noi, siamo uno strano Paese, non riusciamo a rimanere seri per più di una settimana. Siamo geneticamente predisposti a fare "ammuina"". Così il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca in merito alle polemiche politiche sulla gestione del Coronavirus. "Sappiamo tutti - ha osservato De Luca intervenendo a Lira Tv - che il focolaio è partito da un ospedale e da un territorio limitato. Poi verificheremo se ci sono stati errori e sottovalutazioni, ma oggi dobbiamo solo ringraziare con tutta la forza il personale medico. Prima ci chiedevano di chiudere l'Italia e violare il trattato di Schengen, ora si vuole riaprire tutto. Mettiamoci d'accordo, bisogna fare le persone serie. Si chiude o si apre sulla base delle valutazioni medico- scientifiche. La politica dovrebbe riposarsi un po'".
 
Lira Tv

Gli altri video di Cronaca