Brindisi, picchiava novantenne che doveva accudire: badante incastrata dalle telecamere

Una cittadina rumena di 51 anni con regolare permesso di soggiorno, è stata arrestata da agenti della polizia a Ostuni, in provincia di Brindisi, per maltrattamenti aggravati ai danni di un'anziana signora (ultranovantenne), presso la quale svolgeva mansioni di badante. Le indagini sono state avviate a seguito della denuncia presentata dal figlio della vittima preoccupato per alcuni lividi notati sul corpo della madre, peraltro già gravemente malata.I filmati di alcune telecamere installate all'interno dell'abitazione, passati al vaglio degli investigatori, hanno mostrato come la badante si è resa protagonista di ripetuti strattonamenti e schiaffi e di invettive verbali e appellativi offensivi di varia natura. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Brindisi, hanno fatto emergere prove condivise con il gip e poi sfociate in un'ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico della badante

Gli altri video di Cronaca