Appalti e tangenti a Milano, la Procura: "Gli affari in un bar chiamato 'ambulatorio'"

Gioacchino Caianiello, l'ex coordinatore provinciale di Forza Italia di Varese, è tra i 43 arrestati dell'inchiesta su tangenti e appalti della Dda di Milano. A Milano, secondo l'accusa, svolgeva i suoi traffici nel centralissimo ristorante Da Berti, rinominato ironicamente 'La mensa dei poveri'. Nel Varesotto invece, l'indagato aveva come base logistica un bar di Gallarate chiamato 'l’ambulatorio': "E' qui che riceveva i suoi 'pazienti", spiega il sostituto procuratore Luigi Furno, "ne incontrava a decine ogni giorno".

Gli altri video di Cronaca